GIORNALE  WEB
    notiziefoto.it
                          
NOTIZIE - FOTOGRAFIE - VIDEO INTERVISTE
 
                       CULTURA - CONGRESSI - ATTUALITA' - SPORT - TURISMO
                         PERSONAGGI -INTERVISTE VIDEO - SPETTACOLO - ARTE - FOOD
                          
Archivio con oltre 30 milioni di fotografie
                         
 
                                  

        

 HOME
Pagina iniziale

 Antonio  Chiarenza
 Giornalista e    Fotoreporter
presente su Facebook


GIORNALE web notiziefoto.it

Registrato al Tribunale di Torino n. 5608 - 10/06/2002
Direttore Responsabile : Antonio Chiarenza

 info@notiziefoto.it
 telefono 338 58 11 550antonio.chiarenza@tiscali.it


 
REDAZIONE
 MEDIA PARTNER
 PUBBLICITA' 

Segnala i servizi più interessanti
ai tuoi amici, li farai felici! 

 informazioni per le foto

 information for photos
 
o telefona al 338 58 11 550

Segnala i servizi più interessanti
ai tuoi amici, li farai felici!
 
 ARCHIVIO FOTOGRAFICO
  E VIDEO INTERVISTE
 di ANTONIO CHIARENZA TORINO
 con oltre 30 milioni di immagini
 di attualità e storiche 
per  l'editoria
 e la pubblicità
 
IDEAZIONE E REALIZZAZIONE
 MOSTRE FOTOGRAFICHE
 
antonio.chiarenza@tiscali.it      
 Telefono 338 5811550

 ARCHIVIO GIORNALISTICO
 E FOTOGRAFICO  -
 
VIDEO  INTERVISTE
 
 anno  2004
  "      2005
  "      2006
  "      2007
  "      2008
  "      2009
  "      2010
  "      2011

  "      2012

  "      2013

  "      2014
  "      2015
  "      2016
  "      2017
 Servizi del nostro giornale
 www.notiziefoto.it

 • ATTUALITA' - CRONACA
 • MODA
 • DANZA
 
• SPORT
 • ARTE
 • FOOD
 • TEATRO
 • CONGRESSI
 • ARCHITETTURA
 • ARTIGIANATO
 • MOSTRE 
 • MUSICA
 • MOTORI
 • SPETTACOLI-TV
 • SALUTE
 • CRONACA
 • SPETTACOLO
 • CULTURA
 • TURISMO
 • PERSONAGGI
 • POLITICA
 • AGRICOLTURA
 • INDUSTRIE
 • CINEMA
 • SALONI-FIERE
 
  MOSTRA FOTOGRAFICO
di Antonio Chiarenza - Torino

IDEAZIONE E REALIZZAZIONE
 MOSTRE FOTOGRAFICHE
























































































































Segnala i servizi più interessanti
ai tuoi amici, li farai felici!

  HOME Pagina iniziale
 
 
     I Servizi Giornalistici,Fotografici e video
    sono in ordine cronologico decrescente dalla realizzazione
    SCORRI LA PAGINA E CLICCA SOPRA!!!

  
   
Per cercare i servizi,le foto o il video vedi sotto archivio
    oppure inserisci nominativo in  "CERCA NEL GIORNALE"

     
Informazioni:  info@notiziefoto.it  -  Telefonare al  338 58 11 550
   
oppure  inviare un SMS  e sarete richiamati. Grazie

     CERCA NEL GIORNALE
Loading
 I nostri servizi Giornalistici, fotografici  e video Interviste
CULTURA SPETTACOLO SPORT POLITICA ARTE
MODA DANZA TEATRO ARCHITETTURA MOSTRE 
MUSICA MOTORI SALUTE TURISMO CINEMA
AGRICOLTURA PERSONAGGI INDUSTRIE ANIMALI BORSA
INFORMAZIONI PER LE FOTO (Infomation for Photo)
       Prendi il numero completo sotto la foto !

       COMPILA IL MODULO
  
O TELEFONA AL 338 58 11 550
         (CLICCA QUI PER LA COMPILAZIONE !)
     
ARCHIVIO 2004 2005 2006 2007 2008 2009  2010
   2011 2012  2013 2014 2015 2016 2017
 





NOTIZIE-NEWS- S.4206 del ‎21-24 ‎giugno ‎2017 Borsa del Turismo Religioso e Culturale Internazionale,Itinerari di Fede,Arte e Cultura a Roma,Montecassino e Fiuggi

PHOTO GALLERY P1

PHOTO GALLERY P2

tot.foto 363


Turismo Religioso: “Oltre 2300 contatti tra buyer e seller alla BTRI di Roma”
Il turismo religioso ha un target attuale, molto vivo e offre numerose prospettive di crescita. Si tratta di capire i cambiamenti e intercettare le richieste individuali per tarare le offerte sui bisogni effettivi». Lo dichiara Nicola Ucci, patron della Borsa Turismo Religioso Internazionale (BTRI) che si è conclusa oggi a Roma. Al workshop hanno partecipato 60 buyer provenienti da 13 paesi differenti, Croazia, Danimarca, Francia, Germania, Inghilterra, Irlanda, Norvegia, Polonia, Russia, Slovenia, Spagna, Svizzera, Ungheria e USA, oltre che da varie parti d’Italia (Campania, Emilia Romana, Lazio, Lombardia, Marche, Piemonte, Puglia, Sicilia, Toscana, Umbria, Veneto) e 120 seller italiani ed esteri. Fruttuosa per loro la giornata di lavoro, con una media di 38 contatti individuali dichiarati da ogni buyer, per un totale di oltre 2.300 contatti commerciali,soddisfacente, dunque, il bilancio conclusivo della manifestazione.
Il futuro del turismo religioso è al plurale. Oggi è sempre più spesso associato allo sport, con il ciclo turismo lungo i cammini o i pellegrinaggi a piedi,all’enogastronomia, con la riscoperta delle tradizioni dei conventi, alla cultura, basti pensare che solo in Italia il 70% del patrimonio storico-artistico è custodito in luoghi sacri». Così Nicola Ucci, ideatore e organizzatore della Borsa del Turismo Religioso Internazionale (BTRI), a margine della tavola rotonda inaugurale che si è svolta nel pomeriggio presso Casa La Salle.
 Fiuggi Città (m747 s.l.m.) che è il nucleo d’insediamento più antico, e il più moderno Fiuggi Fonte (m 621 s.l.m.), inserito nella zona termale,10.000 posti letto e nessuna industria che inquina
Osteria Titina a Cassino (FR) Usano esclusivamente materie prime di ottima qualità,coltivate e prodotte da loro ; ambiente familiare; ristorazione per passione. Fabio è uno chef di esperienza, e questo lo ritrovi nei suoi piatti e nelle attenzioni per il cliente. Nonostante ci sia una grande quantità di locali nei dintorni, l'osteria Titina ha scelto di distinguersi per qualità, convenienza e cortesia ; quindi niente cucina massiva, no fast food, e niente menù fisso... Chi sceglie di tornare in questo ristorante lo fa perché è un buongustaio.
L'Abbazia di Montecassino è una delle più note Abbazie del mondo. 
Nel 529 San Benedetto scelse questa montagna per costruire un monastero che avrebbe ospitato lui e quei monaci che lo seguivano da Subiaco.
La struttura della casa per ferie San Luigi a Roma. L'edificio si sviluppa su tre livelli, dispone di camere ampie e luminose da 1 a 4 posti letto, ognuna dotata di bagno privato con doccia, TV, telefono, aria condizionata, riscaldamento autonomi.
    Antonio Chiarenza




NOTIZIE-NEWS- S.4198 del 2 ‎giugno ‎2017A Onorificenze al merito della Repubblica. Scuola di Applicazione dell’Esercito Torino il vicepresidente del Consiglio regionale presenzia alla cerimonia di consegna delle onorificenze dell’Ordine al merito della Repubblica e delle medaglie d’onore ai cittadini italiani, militari e civili, deportati e internati.

PHOTO GALLERY P1

PHOTO GALLERY P2

PHOTO GALLERY P3

PHOTO GALLERY P4

Cenni storici
Istituito con la Legge 3 marzo 1951, n. 178 (G.U. n. 73 del 30 marzo 1951), è il primo fra gli Ordini nazionali ed è destinato a "ricompensare benemerenze acquisite verso la Nazione nel campo delle lettere, delle arti, della economia e nel disimpegno di pubbliche cariche e di attività svolte a fini sociali, filantropici ed umanitari, nonché per lunghi e segnalati servizi nelle carriere civili e militari.".
Il Presidente della Repubblica è il Capo dell'Ordine.
L’Ordine, retto da un Consiglio composto di un Cancelliere, che lo presiede, e di dieci membri è articolato nei gradi onorifici di: Cavaliere di Gran Croce, Grande Ufficiale, Commendatore, Ufficiale, Cavaliere. Il Cavaliere di Gran Croce può essere insignito della decorazione di Gran Cordone.
Più avanti sono riportati, integralmente, la legge istitutiva con le successive modificazioni, le norme di attuazione e lo Statuto dell'O.M.R.I.
Di seguito i punti principali:
- a nessuno può essere conferita, per la prima volta, un'onorificenza di grado superiore a quella di Cavaliere. Fanno eccezione alcune situazioni particolari, espressamente stabilite dalla legge;
- per benemerenze di segnalato rilievo e per ragioni di cortesia internazionale, il Presidente della Repubblica può conferire onorificenze fuori della proposta e del parere richiesti dalla legge; le concessioni delle onorificenze hanno luogo il 2 giugno, ricorrenza della fondazione della Repubblica,, e il 27 dicembre, ricorrenza della promulgazione della Costituzione. Soltanto le concessioni motu proprio, quelle legate alla cessazione dal servizio dei pubblici dipendenti e quelle accordate a stranieri possono avvenire in qualunque data;
- salve le disposizioni della legge penale, incorre nella perdita dell'onorificenza l'insignito che se ne renda indegno. La revoca è pronunciata con Decreto del Presidente della Repubblica, su proposta motivata del Presidente del Consiglio dei Ministri, sentito il Consiglio dell'Ordine.
      Antonio Chiarenza






NOTIZIE-NEWS- ‎‎‎‎‎S.4179 del ‎1 Maggio 2017 Cerimonia di consegna Stelle al Merito del Lavoro al Conservatorio G.Verdi di Torino
Fotografato:Edoardo Benedicenti,Tiziana Morra,Sergio Chiamparino,Renato Saccone,Chiara Appendino,Giuseppe Donato,Carlo Trabaldo
Togna

PHOTO GALLERY P1

PHOTO GALLERY P2

PHOTO GALLERY P3

PHOTO GALLERY P4

PHOTO GALLERY P5

PHOTO GALLERY P6

Totale foto 1597
NB: ogni P contiene 300 foto


Consegnate le stelle al Merito del Lavoro a 85 piemontesi al Conservatorio Giuseppe Verdi di Torino si è svolta la cerimonia di consegna delle
“Stelle al Merito del Lavoro”, onorificenzeconferite con decreto del Presidente della Repubblica ai nuovi Maestri del Lavoro del Piemonte.
Finalità
Premiare singoli meriti di perizia, laboriosità e buona condotta morale dei lavoratori dipendenti da imprese pubbliche o private.
Struttura
L'accertamento dei titoli di benemerenza è svolto da una Commissione nominata e presieduta dal Ministro del Lavoro e composta dal Presidente della Federazione Nazionale Maestri del Lavoro d'Italia, dal Presidente dell'Associazione Nazionale Lavoratori Anziani d'Azienda, da cinque funzionari designati dalla Presidenza del Consiglio e dai Dicasteri degli Esteri, Agricoltura, Industria, Lavoro, da sei membri designati dalle organizzazioni sindacali di categoria, da quattro membri in rappresentanza dei datori di lavoro.
Destinatari
Cittadini italiani che abbiano prestato attività lavorativa ininterrottamente per un periodo minimo di venticinque anni alle dipendenze della stessa azienda o di trent'anni alle dipendenze di aziende diverse; lavoratori italiani all'estero, senza l'osservanza dei predetti limiti di anzianità.






NOTIZIE-NEWS- S.4166 WEB del 25 marzo 2017 A Treviso dal 25 al 28 marzo 2017 La Borsa del Turismo Sociale e Associato e della Terza Età con visita a Jesolo e Oderzo
HUB TURISMO SOCIALE E ASSOCIATO BTSA E BTTE
PHOTO GALLERY tot.foto 274

Onde adriatiche…un giorno vedervi potrò…godrò carezze a volontà dall’ora loquace ora silente ragazza veneziana…mentre misteriosa la gondola va, da lei le mie labbra apprendendo dal Petrarca e d’amore l’accento…Dopo questa breve parentesi poetica (Puškin) iniziamo a parlare dello sforzo della Regione Veneto,rivolto a differenti categorie di destinatari del turismo sociale (diversamente abili, anziani con problemi di deambulazione ecc ). Il congresso “turismo sociale ed inclusivo nelle spiagge venete” svoltosi nella bella città di Treviso con la presenza delle autorità locali e specialisti del settore ,affronta il tema del turismo per il benessere di categorie spesso ignorate o trascurate dagli operatori del settore. La “persona prima di tutto”…rappresenta il principio alla base della economia sociale che può unire redditività e solidarietà, creazione di posti di lavoro di qualità e generazione di capitale sociale e rafforzamento della coesione territoriale. Le spiagge venete si attrezzano per affrontare queste problematiche , un esempio di questa politica di accoglienza è “la spiaggia di Nemo “ presente sul litorale di Jesolo, reduce dai consensi degli utenti diversamente abili giunti negli anni passati è stata completamente rinnovata fornendo una serie di servizi innovativi per la clientela (altezza dei lettini adeguata, telecomando per gli ombrelloni, parcheggio riservato sul fronte spiaggia ecc )L’arenile è attiguo al presidio ospedaliero in modo da integrare eventuali attività di ricovero o riabilitative.La bella cittadina di Jesolo sorge sulla sottile striscia di litorale tra la laguna di Venezia e la foce del Piave, oltre alle bellezze naturali le occasioni di divertimento non mancano. Interessante il porto turistico tra i più attivi della provincia.Parliamo ora di Treviso, città non caotica ,elegante e dinamica…il visitatore la scopre a partire dalla bella Piazza dei Signori luogo d’incontro dei trevigiani, circondata da magnifici edifici quali il Palazzo dei Trecento , la Prefettura e il Cal Maggiore. Il turista visita la città a piedi, entusiasta dei mutevoli paesaggi, ricordiamo il caratteristico Canal dei Buranelli e l’ isola della Pescheria. Edifici di interesse sono il Duomo (contiene una pala dell’Annunciazione del Tiziano ), il tempio di San Nicolò e la Casa dei Cararresi (sede di mostre internazionali) . Importante è la sede di S.Caterina che raccoglie una “preziosa collezione archeologica” (reperti del Paleolitico e Mesolitico , età del Rame e del Bronzo ecc) del fondatore Luigi Balivo.Una caratteristica cittadina trevigiana con edifici medioevali e rinascimentali è Oderzo (Opitergium per i romani) , nella sede di Palazzo Foscolo troviamo un interessante museo archeologico. Edifici importanti sono il Duomo di San Giovanni Battista , la Loggia Comunale e la Piazza Grande (ospita il Festival Opera in Piazza).Un pensiero alla sindaca Maria Scardellato energica e simpatica accompagnatrice del nostro gruppo.Infine …la visita guidata alla azienda agricola Rechsteiner,ubicata nella zona DOC Piave, la tenuta produce una eccellente varietà di vini bianchi quali il Manzoni Bianco, Prosecco , Domenicale dolce ,Chardonnay, e vini rossi Cabernet , Malanotte, Merlot, Pinot nero ecc.L’ accoglienza del titolare Florian von Stepski Doliwa e la degustazione vini della antica cantina, hanno rallegrato tutti i visitatori.
                                            Flavio Rocco






NOTIZIE-NEWS- S.4150 del 23-25 ‎febbraio ‎2017 Festival del Giornalismo Alimentare a Torino
PHOTO GALLERY tot.foto 170
Fotografato:Fabrizio Pepino,Marco Bobbio,Nicoletta Pooliotto,Stefano Tallia,Dario Ujetto,Giuseppe Giulilietti,Giuseppe Gandolfo,Marco Trabucco

A TORINO LA SECONDA EDIZIONE DEL FESTIVAL DEL GIORNALISMO ALIMENTARE

Il mondo della comunicazione alimentare torna al centro del dibattito: dal 23 al 25 febbraio 2017, nella cornice storica della Biblioteca Nazionale di Torino prenderà il via la seconda edizione del Festival del Giornalismo Alimentare
Tre giorni di confronto su uno dei temi di maggiore attualità, per un evento che ha l’obiettivo di far incontrare una platea eterogenea di giornalisti, comunicatori, blogger, aziende, istituzioni, uffici stampa, scienziati,alimentaristi e influencer
LE COLLINE DI CASTELNUOVO DON BOSCO E ALBUGNANO PROTAGONISTE
DEL FESTIVAL DEL GIORNALISMO ALIMENTARE
Alla Cantina Terra dei Santi e Cà Mariuccia
presentato il progetto Baril8 per il riuso degli scarti della viticoltura.Una delegazione del Festival del Giornalismo Alimentare ha fatto tappa nel weekend tra le colline di Castelnuovo Don Bosco e Albugnano.
L’evento, giunto alla sua seconda edizione, si è svolto a Torino dal 23 al 25 febbraio e ha visto la partecipazione di oltre mille professionisti della comunicazione, giornalisti, blogger, uffici stampa, ma anche istituzioni, aziende e rappresentanti delle professioni mediche, per discutere e confrontarsi su uno dei temi di maggiore attualità: l’alimentazione. Tra le storie raccontate durante il Festival ha catturato l’attenzione quella di Baril8: progetto pilota che vede protagoniste le colline astigiane e punta a ridurre gli sprechi creati dal processo produttivo del vino.

La sperimentazione è stata messa a punto da una start up dell’Università di Torino, Scatol8, e coinvolge un’ampia rete di imprese ed enti di ricerca, tra cui la Cantina Cooperativa Terre dei Santi di Castelnuovo Don Bosco e l’Azienda agricola Cà Mariuccia di Albugnano, che nel weekend hanno ospitato una delegazione del Festival per raccontare il funzionamento di questa nuova tecnologia.«Il sistema - ha spiegato Riccardo Beltramo, professore ordinario del Dipartimento di Management dell’Università di Torino -, oltre a monitorare nel vigneto, in cantina e in distilleria, parametri ambientali e gestionali per produrre vini di qualità tracciata, consente di verificare accuratamente le potenzialità d'uso degli scarti del processo di vinificazione, come la vinaccia (la miscela di bucce d'uva) e il vinacciolo (il seme dell’acino)».

 

NOTIZIE-NEWS S. S.4118 del 17 Gen.2017
Intervista Claudio Bardazzi
Resp.Osservatorio Findomestic Banca S.p.a.
FINDOMESTIC
Nel 2016 il PIL del Piemonte ha mostrato un incremento (+0,7%) in linea con la media nazionale (+0,7%) pur riducendo il ritmo di crescita rispetto al 2015.Il reddito medio pro capite è cresciuto del +2,9%, dato superiore alla media del Paese (+2,4%) per un controvalore di 21.064 € Per quanto riguarda il mercato dei beni durevoli (+4,5%), la spesa delle famiglie si attesta a 5,3 miliardi di euro. Cresce, meno che altrove, il comparto della mobilità (auto nuove +8,9%, auto usate +3,2%);particolarmente vivace invece il settore dei motoveicoli, che fa registrare un +11,3%.La minore spinta del comparto può essere ricollegata sia ad un elevato tasso di motorizzazione che ad una minore necessità di sostituzione, per la presenza nella regione di un parco veicoli più giovane della media nazionale.Questi sono i principali risultati della ventitreesima edizione dell’Osservatorio di Findomestic Banca sul consumo di beni durevoli in Piemonte, presentato oggi a Torino presso l’Hotel Principi di Piemonte.

HOME - PAGINA INIZIALE  
INFORMAZIONI PER LE FOTO (Infomation for Photo)
      
Prendi il numero completo sotto la foto !
       COMPILA IL MODULO
  
O TELEFONA AL 338 58 11 550
         (CLICCA QUI PER LA COMPILAZIONE !)


  ARCHIVIO   dal 2004 al 2015
 2004  2005 2006 2007 2008 2009 2010 
 2011   2012 2013  2014  2015 2016 2017
 
PUBBLICITA'
MEDIA PARTNER
BANNER
 info@notiziefoto.it
cell.338 581 1550
 
 


Intervista a Beppino Occelli
Titolare OCCELLI AGRINATURA S.r.l.
S.4039 del 22 ‎settembre ‎2016 SALONE DEL GUSTO
Quella di Beppino Occelli è una personalissima storia del gusto ricca di intuizioni, progetti e soddisfazioni, ma anche di sacrifici ed incomprensioni a causa di una mentalità e di uno stile di vita imposto dalla logica industriale e dall'impoverimento culturale della campagna e della montagna.

 
Ciao, vuoi collaborare con
 il nostro giornale web www.notiziefoto.it accesso libero senza registrazione,
come giornalista
di notizie 
dicultura,
spettacolo,
sport,tempo libero,
convegni e congressi,
sport, tempo libero ed eventi, anche part-time, invia un curriculum a info@notiziefoto.it -
 tel.338 58 11 550
 

Intervista a Massimiliano Torre
Amministrare Unico
DIGI Instruments srl-
tel.051 678 20 46
Sasso Marconi (BO)



Un libro di Michele Moraglio dedicato a tutti i Carabinieri
Il 25 Febbraio 1917 con regio decreto viene istituita la figura professionale del carabiniere ausiliario. In questo libro è raccontata la storia dell'autore realmente vissuta durante il servizio militare di leva, anzichè fare un mese di addestramento reclute si poteva scegliere per il servizio volontario presso una scuola allievi carabinieri. Un'esperienza unica e indimenticabile: indossare una divisa amata dagli italiani, indossare una divisa ricca di storia e tradizione
per info:
michele.moraglio@alice.it



 
 
 

LUISET-AGRISALUMERIA
info@agrisalumeria.it
tel punto vendita Alba (CN) 0173 229134
tel punto vendita Torino 011 8170652
tel punto vendita Ferrere (AT) 0141 93432
 
 
 
 
 

Si ricercano nuove band da intervistare e promuovere i loro inediti Rivolto alle cover band promozione dei loro concerti con trasmissioni live dai locali dove suonano lopmario1@hotmail.it
 

Segnalateci il Vostro Onomastico, compleanno oppure quello di amici e parenti,il nostro giornale parteciperà alla Vostra Festa per realizzare un servizio,che pubblicheremo  a titolo gratuito (salvo impegni già presi in precedenza info@notiziefoto.it
 
   tel. 338 58 11 550
 
 
  SITI  AMICI

 

 MOSTRA    FOTOGRAFICA

 di Antonio Chiarenza